Gli studenti del Monaco all’Unical

Il 23 aprile 2015, all’Università di Arcavacata (UNICAL), si è svolto l’evento finale di #ioleggoperché.

Gli studenti hanno partecipato insieme alle altre scuole della provincia di Cosenza alla presentazione del libro “Il paese dei coppoloni” alla presenza dell’autore Vinicio Capossela.

IMG_20150423_120935

 

Uno studente ipovedente ha letto alcuni brani tratti dal libro attraverso una tastiera Braille collegata a un computer con l’e-book. Grazie alle nuove tecnologie le barriere vengono eliminate, gli e-book, gli audio libri e le sintesi vocali permettono di ampliare il numero dei lettori che dobbiamo ricordare essere ancora troppo pochi in Italia.

Un libro aiuta a espandere le conoscenze, a migliorare il linguaggio, affinare i sentimenti e far volare le idee ma per alcuni è importante per alleviare la solitudine e l’isolamento.

Una delegazione di studenti dell’ITI A.Monaco ha seguito due band musicali e gli attori che, con giovani universitari, hanno letto libri lungo il ponte dell’Unical.

IMG_20150423_130131

IMG_20150423_145356

 

Dopo aver fatto esperienza di vita universitaria pranzando nella mensa, i nostri studenti si sono esibiti sul palco allestito lungo il ponte e hanno declamato le “tracce di lettura”: poche frasi significative tratte dai libri della nostra biblioteca che i giovani lettori hanno lasciato come testimonianza e che sono stati raccolti per circa dieci anni in quattro raccoglitori dalla nostra bibliotecaria Rita Bisceglie.

La nostra è stata l’unica scuola ad esibirsi sul palco per celebrare una giornata cosi importante per ogni giovane studente che si affaccia alla vita e alla formazione.