Giochi Elettronici Competitivi – Quando lo sport diventa un videogame

Cos’è il GEC?

Da qualche mese, precisamente dal 27 ottobre 2014, durante una conferenza stampa alla Sala Rossa del CONI (Comitato Olimpico Nazionale) nasce GEC, acronimo per Giochi Elettronici Competitivi, il settore sportivo di ASI che si occupa di videogaming a livello competitivo disciplinando, sul territorio italiano, player, le multigaming, le sale LAN e gli organizzatori di eventi ed aziende coinvolte nel comparto.

L’ ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), è uno degli Enti di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

Lo scopo che GEC persegue è quello di promuovere e patrocinare tutti gli atleti italiani nel campo videoludico ad ogni titolo per arrivare alla creazione di una vera e propria squadra italiana ufficiale riconosciuta attraverso la creazione ad hoc di una Federazione Sportiva dei Giochi Elettronici Competitivi.

GEC offre diversi servizi, dal tesseramento dei videogiocatori fino ad offerte correlate a vere e proprie palestre in giro per l’Italia, ma di questo ne parleremo più tardi:

Principalmente GEC offre:

  • Tesseramento dei videogiocatori competitivi;
  • Organizzazione di tornei ed eventi conformi alle leggi italiane in vigore;
  • Localizzazione per l’Italia di eventi internazionali in streaming;
  • Consulenza legale per la costituzione di nuove ASD (Associazione Sportiva Dilettantistica);
  • Supporto all’organizzazione legale e regolamentare oltre che alla promozione e comunicazione degli eventi che le grandi aziende di gaming organizzano sul territorio italiano;
  • Attività di formazione rivolta a player, arbitri, coach, allenatori e shoutcasting;
  • Promozione e supporto di attività parallele intraprese dai propri player;
  • Educare i giovani videogiocatori ad un uso responsabile dei giochi elettronici evitandone abusi controproducenti sia relativamente alle performance sportive che alla sociabilità dei singoli;
  • Portale di informazione sui maggiori tornei internazionali e quelli del settore sportivo;

Gioca e fai sport!

I videogiocatori in Italia sono tantissimi; non possiamo e non dobbiamo ignorarli e neanche costringerli a smettere di giocare, possiamo indicargli però come ottimizzare il tempo trascorso davanti a uno schermo.

GEC ha trovato un modo efficace per combattere obesità e sedentarietà, divertendo i giovani videogiocatori ed educando le nuove generazioni al corretto utilizzo dei videogame, questo attraverso l’attività fisica e sportiva, che rivestono un ruolo fondamentale per l’equilibrio di ogni persona.

Sito ufficiale:
https://www.giochielettronicicompetitivi.it/