Juventus affronta una finale da sfavorita

La Juventus dovrà affrontare il 6 giugno a Berlino il pauroso tridente catalano, ma tutto è possibile per la Juve dopo aver vinto il Real Madrid, ancora campione in carica. Le due squadre puntano al famoso “Triplete”, che in italia manca dal 2010 con la famosa vittoria dell’Inter al Bernabeu.barcellona finale

La forza del Barcellona è concentrata maggiormente sull’attacco composto con Neymar, Suarez e Messi, l’ultimo di questi ha fatto impaurire i tifosi juventini con un gol in coppa del Rey, marcando l’intera difesa avversaria. Ma non solo l’attacco valorizza la squadra, ma anche il centrocampo e la difesa fa diventare più temibile l’intera rosa, con il regista Iniesta e la barriera difensiva di Mascherano e Piquè.

La Juve però è una squadra compatta con diversi giocatori che formano un grande avversario per questo grande Barcellona. La squadra di Max Allegri punta soprattutto sulle ripartenze veloci di Tevez e Morata, sulla forza di Pogba e l’agilità di Vidal e Marchisio.

La Juve in questo cammino di Champions era partita per raggiungere i quarti di finale, ma la loro tenacia e la grinta li ha spinti oltre, puntando alla coppa.

juve finale