Timer 555 – Telecomunicazioni

Il timer 555 (o NE555) è uno dei più popolari e versatili integrati mai prodotti. Realizzato dalla Philips, può essere configurato come multivibratore e viene impiegato in moltissime applicazioni.

Nonostante l’età della sua invenzione (risale agli anni ’70), viene ancora oggi fabbricato ed utilizzato largamente grazie alla sua semplicità d’uso, economicità e stabilità. Ogni anno ne vengono prodotte circa un miliardo di unità. (Fonte: Wikipedia)

Il numero 555 del suo nome si riferisce alle tre resistenze da 5 kΩ, presenti al suo interno, collegate in serie in modo da formare un partitore di tensione, il quale divide la tensione in due tensioni di riferimento multiple di 1/3 di Vcc.

Esso è costituito da due operazionali, usati come comparatori, da un latch S-R, da un transistor e da una porta logica NOT.

1 6

 

Il primo comparatore, quello superiore, è collegato con l’ingresso invertente a 2/3Vcc, mentre l’ingresso non invertente è disponibile all’esterno (piedino 6) ed è chiamato threshold (soglia).

Quando la tensione sul piedino 6 è maggiore di 2/3Vcc l’uscita del primo comparatore si porta a livello logico alto (1); quando, invece, la tensione sul piedino 6 è inferiore a 2/3Vcc l’uscita del primo comparatore si porta a livello basso (0).

Il secondo comparatore, quello inferiore, è collegato con l’ingresso non invertente a 1/3Vcc, mentre l’ingresso invertente è disponibile all’esterno (piedino 2) ed è chiamato trigger (letteralmente vuol dire “grilletto”).

Il suo comportamento è invertito rispetto al primo comparatore (livello basso se la tensione è maggiore; livello alto se minore) e il piedino interessato è il 2.

Sulle uscite dei comparatori è applicato un latch di tipo S-R che regola il comportamento del transistor, che funge da interruttore del multivibratore.

Versione Scaricabile PDF

Fonti:

http://it.m.wikipedia.org/wiki/NE555

http://www.edutecnica.altervista.org/elettronica/ne555/ne555.htm

http://www.istitutobartolo.it/public/didattica/tdp/timer555.pdf

http://www.itimonaco.it/documpdfvari/fiondapdf/TeoriaeLaboratorio/Timer555eci.pdf