Cronache di autogestione all’ITIS

Il giorno 26 Ottobre, all’ITIS “A. Monaco” di Cosenza sono iniziate le attività di autogestione, che sono durate fino al 28 dello stesso mese, sotto richiesta degli alunni, come protesta contro la “Buona Scuola” del premier Matteo Renzi.

Al termine delle attività di autogestione svolte all’ITIS, abbiamo raccolto alcune considerazioni ed opinioni da parte degli studenti.

Francesco dice:
“Per me l’autogestione è un modo di dimostrare ai professori e ai collaboratori che sappiamo gestirci anche senza la loro supervisione.”

Luigi appoggia l’idea dell’autogestione dicendo che:
“Penso che l’autogestione sia una scelta più saggia rispetto a quella dell’occupazione in quanto essa è una proposta legale e il preside la appoggia.”

Alessandro dice:
“Grazie all’autogestione ho avuto modo di approfondire le mie conoscenze nell’ambito di informatica e robotica argomento di cui sono sin da bambino molto attratto”

Alessio ci spiega il perché ha scelto le attività di pallavolo:
“È uno sport che seguo molto sin da piccolo e mi è piaciuta l’idea di mettere in competizione varie classi tra di loro.”

C’è chi invece non la pensa come gli altri, come ad esempio Cristian che dice:
“Secondo me questa decisione è stata fatta solo per far perdere agli studenti giorni di scuola, senza manifestare per problemi seri.”