Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II è un film del 2015 ed è il seguito del film del 2014 Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I, ed è tratto dalla seconda parte del terzo romanzo Il Canto della Rivolta, scritto da Suzanne Collins e ambientato in un futuro apocalittico e distopico. Costituisce l’ultima opera cinematografica della trilogia Hunger Games.

Katniss Everdeen, diventata ormai la Ghiandaia Imitatrice della rivolta contro il presidente Snow, si ritrova ad affrontare la battaglia finale contro la tirannia di Capitol City per la salvezza della nazione.

Tutti i distretti sono in rivolta e soltanto il Distretto 2 rimane fedele al presidente Snow, sempre più ossessionato a distruggere la ragazza e porre fine alla rivolta. Per questo motivo, il primo obiettivo degli insorti della presidentessa Alma Coin è la conquista del Distretto 2, roccaforte delle forze militari di Panem.

Peeta Mellark, pur essendo stato salvato da Capitol City e portato al sicuro nel Distretto 13, continua a subire le conseguenze del depistaggio subito durante la sua detenzione. Coin lo invia assieme a Katniss ed ad una squadra d’assalto in una missione militare contro Capitol City.

Il fragile stato mentale di Peeta, gli innumerevoli pericoli, i nemici e le trappole mortali nascoste nella capitale di Panem renderanno questa battaglia finale molto più ardua di qualunque altra prova affrontata durante gli Hunger Games, tanto da essere nominata come “i settantaseiesimi Hunger Games”.

Raffaele Nocera & Pasquale Pio Basile