ITI A. Monaco vince la III edizione del premio “Maria Rosaria Sessa”

Un inizio di anno scolastico davvero scoppiettante per il nostro giornalino: i ragazzi del MonacOnline hanno infatti vinto il premio intitolato a Maria Rosaria Sessa, concorso riservato alle scuole superiori dal titolo “Figli e Genitori: la famiglia di fronte a media e social network”.

Gli autori dell’inchiesta: Andrea D’Angelo, Antony Astorino, Pietro Greco (II A Grafica), Alice Caruso e Cristian Porco (IIA Informatica) e Maria De Miglio (VA Informatica), sono stati premiati con una targa, un libro ed un tablet di ultima generazione ciascuno, con il filmato “La famiglia che cambia a Cosenza” che racconta uno spaccato delle realtà delle famiglie di Cosenza, viste da più punti di vista: i figli, il preside e l’esperta, tutto illustrato da Maria De Miglio nei panni di una giovane “iena”. Il tutto diretto dalla Prof. Iannone.


WP_20151110_09_53_38_Pro

 

WP_20151110_09_57_23_Pro

 

Sono state intervistate le mamme di Antony e Pietro, la prima straniera mentre la seconda separata; Andrea, Davide (un ex componente del giornale) e Alice invece come i figli di vari tipi di famiglie, poi l’intervista al preside precedente Ennio Guzzo come diretto testimone di molte realtà che ha visto durante la sua dirigenza nella scuola, e infine l’esperta: la psicologa Dott.ssa Ventriglia.

Di seguito alcuni screenshot del video:

vlcsnap-2015-11-23-20h38m25s356

 

vlcsnap-2015-11-23-20h38m14s383

 

vlcsnap-2015-11-23-20h36m32s689

 

Gregorio Corigliano, presidente del Circolo della stampa di Cosenza. ha premiato il filmato con la seguente motivazione: “Aver prodotto un racconto preciso, diversificato, che dà voce ai ragazzi, alle famiglie, al mondo della scuola, ad esperti e psicologi. Il tutto attraverso l’occhio della telecamera che scende in strada per documentare la realtà della famiglia cosentina in continuo cambiamento. La conduttrice, come una nuova iena dell’informazione cosentina, intervista i diversi protagonisti con domande semplici ma incisive. Il prodotto che ne esce è, sia per i contenuti che per l’impatto visivo, di ottima qualità e grande interesse.”

 

LocandinaNew

 

Fonti:

http://www.itimonaco-cosenza.gov.it/manifestazioni/274-premio-maria-rosaria-sessa.html

http://www.giornalisticosentini.it/public/?p=1560#more-1560