Autogestione: tante attività e tanta creatività

L’Autogestione di quest’anno scolastico 2017/18 ha coinvolto molti  alunni in tantissime attività.

I ragazzi  seguono con passione e impegno le proposte in campo, dimostrando che a scuola non si viene   solo per imparare ma anche per migliorare ambienti e vita di gruppo.

Girando per l’istituto possiamo vedere   gli alunni del corso di murales che stanno cercando di abbellire i capannoni.

 

 

 

 

Oppure abbiamo i ragazzi del corso musicale che stanno mostrando il loro talento.

 

 

 

 

 

In particolare un piccolo gruppo si sta  preparando per “Ethnic Dance Party” di giorno 9 Novembre  che vede la partecipazione di sei scuole della provincia di Cosenza con la presenza di una delegazione del Centro Leonardo da Vinci di Montreal  .

 

 

 

 

Abbiamo anche le attività sportive all’aperto e all’interno delle nostre palestre, che a causa del mal tempo, sono state prese d’assalto.

Tra le  altre attività, forse le preferite dai giovani, troviamo le partite di carte e  giochi da tavolo.

Alcuni alunni invece si dedicano ad approfondimenti per imparare  cose nuove.

In questo momento non mancano le polemiche: secondo alcuni l’autogestione é stata organizzata nel momento sbagliato per l’impossibilità di usare i campi sportivi per la pioggia. Ma abbiamo visto che esistono ampie alternative.

Per molti altri è un’esperienza per appassionarsi a qualcosa di nuovo.