Il coinvolgente Progetto CIAK e Progetto MUSICA alquanto particolare!

Allievi-attori in tribunale

Il Progetto “CIAK: un processo simulato… per evitare un vero processo” è un’iniziativa educativa riguardante la legalità tra i giovani studenti ; si tratta di una rappresentazione di un processo reale, che si terrà presso il tribunale di Cosenza. La scorsa edizione ha riscosso molto successo tra gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “A. Monaco” e anche quest’anno, la Prof.ssa Carmela Forte, ripropone questo progetto per i nuovi studenti dell’istituto, che avrà come tematica, il Cyberbullismo,  l’uso delle nuove tecnologie per intimorire, molestare, mettere in imbarazzo, far sentire a disagio o escludere altre persone.

Questa nuova frontiera del bullismo utilizza diverse modalità, tra cui: telefonate, messaggi, social network, forum online, siti di domande e risposte e siti di giochi online.

Esistono diversi atti di Cyberbullismo che bisogna conoscere per tutelarsi, tra cui:

  • pettegolezzi diffusi attraverso messaggi sui cellulari, mail, social network;
  • post o inoltro di informazioni, immagini o video imbarazzanti (incluse quelle false);
  • furto di identità e  profilo di altri, o costruzione di falsi, al fine di mettere in imbarazzo o danneggiare la reputazione della vittima;
  • insulti o derisioni della vittima attraverso messaggi sul cellulare, mail, social network, blog o altri media;
  •  minacce fisiche attraverso un qualsiasi media.

Il processo prevede la ricostruzione dei diversi ruoli: quello  di avvocato,  di giudice,  di pubblico ministero e  di carabinieri; tutto ciò verrà recitato con  le divise ufficiali dei diversi personaggi. Aspetteremo il giorno in cui questo gruppo dovrà simulare il processo, per dimostrare le grandi doti dei nostri studenti cosentini!

Monaco in musica

Il Progetto MUSICA, un’attività extracurriculare diretta dalla prof.ssa Teresa Currò, valente violinista, è seguito in prevalenza dai giovani musicisti e cantanti che frequentano il nostro istituto. Di regola, quando si sente parlare di musica si pensa ai  grandi autori come Ludwig Van Beethoven, Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart e molti altri ancora. Il nostro gruppo, in linea con l’indirizzo della scuola,  preferisce la musica attuale, con sfumature tecnologiche e strumenti in linea con le attrezzature multimediali.  La bravura di questi ragazzi, che ogni giorno provano i loro brani in questa fatidica autogestione, si evidenzia nel corso delle manifestazioni in cui si esibiscono!